10.000

10000

Sabato scorso il mio canale YouTube, iconauta, ha superato i diecimila iscritti e vorrei ringraziarli tutti, perché senza il loro sostegno non avrei mai superato questi sette anni fatti di lavoro e ricerca, di tanti piccoli successi, ma anche di cocenti sconfitte. 10.000 non è un un traguardo, ma un nuovo punto di partenza. Finora ho utilizzato il mio canale per raccogliere, catalogare i grandi capolavori del cinema del passato, opere che spesso ho provveduto a sottotitolare, spesso a rimusicare, ma soprattutto a rendere disponibili per voi e per me stesso. Sì, perché io in quelle immagini ci viaggio, ma ne nutro: i trucchi artigianali di Méliès, la mimica di Chaplin, le sperimentazioni di Vertov, sono per me spunti, suggestioni, da connettere insieme per generare nuove idee quando domani prenderò di nuovo in mano la videocamera o mi siederò al computer per scrivere o montare il prossimo cortometraggio. Questo è il senso del viaggio dell’iconauta che sono e vorrei essere. La mia produzione personale, non ha rappresento, finora, che una piccola parte del materiale pubblicato su iconauta ed è proprio da questa che vorrei ripartire per offrirvi nuovi viaggi. L’iconauta vuole ora mostrarvi i souvenirs dei viaggi, raccontarvi dei porti che ha toccato e degli orizzonti che ha sognato con la speranza che vogliate ancora viaggiare con lui.

mappa iconauta

Precedente Il Bugiardo - Venezia come non avreste mai voluto vederla Successivo Cronache da Nizza