Gracias

Cia Lazzi Comici e La Valigia di Prospero dopo gli spettacoli del 14 febbraio 2016
Cia Lazzi Comici e La Valigia di Prospero

Questi ultimi giorni sono stati alquanto frenetici e concitati : le ultime prove da fare, l’ospitalità, gli inviti da inviare, gli immancabili imprevisti, oggi finalmente ritrovo un po’ di tempo per ringraziare quanti ci hanno accompagnato in questa esperienza.

Il primo grazie va a Nuria Espisosa e a tutta la compagnia Cià Lazzi Comici perché, oltre alla loro allegria, ci hanno portato uno spettacolo straordinario, frutto di passione, lavoro e dedizione, che sarà per noi un esempio da seguire per crescere e migliorare. E ringrazio Piergiorgio Sperduti, al quale va la mia ammirazione, per essere riuscito dal nulla a realizzare questo sodalizio artistico, portando nel nostro piccolo paese del grande teatro ed anche un po’ di Europa.

Ringranzio Lorenzo Sardellitti per la sua collaborazione, insieme a Glenda che ci ha prestato i costumi ciociari con i quali abbiamo vestito Nannina e Sciacquarello, e Giulio Scappaticci che ci ha accompagnato con il suo saltarello. Grazie a Daiana e alle sue parrucche, a Maria ed Emilia che hanno arredato il cappello di Donna Flora. Nessun grazie sarà poi abbastanza per Federica Gabriele, la nostra truccatrice, che sicuramente dovremmo ringraziare altre mille volte. Grazie e ancora grazie, a Sonia e Rodolfo Schiavo che ci hanno ospitato ancora una volta al Cavalier d’Arpino e grazie ad Azzurra che, se anche questa volta non ha potuto essere con noi, ci fosse stata, si sarebbe fatta in quattro, se non in cento, come di certo farà alla prossima occasione.

E grazie a quanti vorranno lasciarci un commento, un saluto, un appunto su questo articolo per consigliarci, spronarci, incoraggiarci a far sempre meglio.

Precedente Saturnalia Successivo VII Giornata Mondiale della Commedia dell'Arte