DaVinci Resolve

 

landing-mdIeri sono stato a Roma per partecipare al Blackmagic Design Rome Pop Up avendo così la possibilità di assistere ad una lezione gratuita sul nuovissimo software DaVinci Resolve 14, nonché di mettere le mani sulla URSA Mini Pro, l’ultima videocamera creata dalla Blackmagic. Se non dell’evento, vorrei parlavi di DaVinci Resolve, un potetissimo software per la color correction. Per la correzione del colore, questo software viene utilizzato dalla stragrande maggioranza dei colorists professionisti e, da un pò di tempo, perfino da me. L’ultima versione di DaVinci Resolve, la numero 14, quella che ci è stata presentata ieri a Rome Pop, ha sviluppato e aggiunto nuove funzioni per il montaggio video e l’ audio editing. La BlackMagic Design, la casa australiana propietaria del software, ha voluto che questo restasse aperto e compatibile con altri strumenti e programmi come Adobe Premiere, tanto per fare un esempio. Le potenzialità di questo programma, appaiono infinite, ma la cosa più importante, la ragione per cui ve ne parlo, è che DaVinci Resolve 14 può essere scaricato gratuitamente e legalmente, ed utilizzato da ciascuno di noi, certo non nella sua versione Studio, ma chi volesse cimentarsi nel montaggio video sappia che c’è un programma professionale, altamente performante e gratuito a sua disposizione. Per chi non avesse dimestichezza con questo genere dimestichezza con questo tipo di software, potrebbe risultare alquanto ostico, ma vale la pena fare un piccolo sforzo del resto, sul web, sono innumerevoli i video tutorial dedicati a DeVinci Resolve. Che aspettate a provarlo?

Precedente VR 360° e montaggio classico Successivo L'Incubo d'un Divoratore di Supplì: pronto per la Prima